Incarico annuale alle elementari

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Gentile Nicola quest’anno ho un incarico annuale alle elementari, così come l'anno precedente, invece 2 anni fa ho lavorato da ottobre a giugno. In segreteria mi hanno detto che non ho diritto allo scatto biennale. Secondo te hanno ragione? Se no, cosa devo fare? Mi puoi citare la normativa di riferimento?

Risposta


Il punto 2) del comma 1.4 della Circolare Ministeriale numero 595 del 20 settembre 1996 così recita: “Docente di religione incaricati nella scuola secondaria i quali, non ricorrendo le condizioni previste dal punto precedente, si applica, ai fini del trattamento economico, il disposto di cui all’articolo 53, comma 5, della Legge 11.7.1980 numero 312, che prevede l’attribuzione di aumenti biennali, pari a 2,50% dello stipendio iniziale spettante, per ogni biennio di servizio prestato.”
Gli incaricati annualisono gli Insegnanti di Religione Cattolica in possesso del titolo di qualificazione professionale previsto dall’Intesa, anche se ad orario parziale (Cfr. CM 182 dell’1.7.1991)
Questo significa che per aver diritto aspettare il secondo anno da incaricato.
Quanto poi alla sostituzione dei colleghi assenti ti ricordo che tale possibilità è normata oltre che dai contratti nazionali anche da contrattazioni decentrate.
Questo significa che le sostituzione dei colleghi assenti deve essere organizzata con insegnanti presenti a scuola quel giorno o da insegnanti che effettuano sostituzioni a pagamento, autorizzate dal Dirigente.
Una cosa è certa però: il Dirigente potrà importi la vigilanza, ma non la sostituzione dei colleghi assenti.
È inutile dire che la vigilanza è possibile solo in caso di necessità.