Rifare domanda di ricostruzione?

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Gentile prof. Nicola,
le scrivo dopo aver avuto il suo numero da una collega che si chiama *** ***. Mi ha detto di scriverle perché lei è un esperto di questioni giuridiche relative all'Irc.
Sono un insegnante Irc presso un Istituto Tecnico Superiore e sono entrato in ruolo nell'a.s. 2006-2007. Vorrei sapere se, una volta assunto a T.I, devo fare domanda per la ricostruzione di carriera. In realtà la ricostruzione è già stata fatta quattro anni fa, ma in quell'occasione, dopo un controllo da parte mia con il DSGA del mio istituto, era stato evidenziato un errore nel calcolo.
Le auguro un buon anno scolastico e la saluto cordialmente.

Risposta


Con l’immissione in ruolo è obbligatorio rifare la domanda per la definitiva ricostruzione della carriera.
Questo ti permetterà di essere destinatario di tutti gli aumenti contrattuali e ti tutti i passaggi di gradoni.
Questo significa che se non rifarai domanda verrai retribuito sempre con la stessa somma.