Qual è il contenuto dell’alternativa?

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Un alunno che si esonera dall'I.R.C. e sceglie l’uscita dalla scuola deve essere segnato come assente dall’insegnante di religione che è in servizio la prima ora?
Inoltre qual è il contenuto della materia alternativa o dell'attività di studio individualizzato col sostegno di un docente?
A presto.

Risposta


Per prima cosa chiariamo che ogni insegnante è responsabile degli alunni affidatigli.
Questo significa che quando farai l’appello alla prima ora chiamerai solo i tuoi alunni e non altri.
Sarà il docente della seconda ora a riportare l’eventuale assenza degli alunni non avvalentesi.
Quanto poi all’“attività alternativa” non è corretto chiamarla “materia alternativa”, perché non è il Ministero della Pubblica Istruzione a regolarla, ma il Collegio dei docenti della scuola.
Per chi non si avvale dell’ora di religione è la Circolare Ministeriale numero 122 del 9 maggio 1991 a prevede le seguenti possibilità:
1. Attività didattiche e formative;
2. Attività di studio e/o di ricerca individuale con assistenza di personale docente;
3. Libera attività di studio e/o di ricerca senza assistenza di personale docente;
4. Uscita dalla scuola.
Quanto poi alla seconda domanda rispondo che non esistono programmi precisi per l’attività alternativa emanati dal Ministero, ma è compito di ogni scuola definirli e in modo particolare del collegio dei docenti se trattasi di scuola media di primo e secondo grado, o dei consigli di interclasse se trattasi di scuola elementare.
Proprio perché i contenuti non sono prescrittivi, il Ministero ha suggerito alcune indicazioni con le seguenti Circolari:
• Circolare ministeriale numero 128 del 3.5.1986avente per oggetto: “IRC e attività alternative nella scuola materna;
• Circolare ministeriale numero 129 del 3.5.1986avente per oggetto: “IRC e attività alternative nella scuola Elementare;
• Circolare ministeriale numero 130 del 3.5.1986avente per oggetto: “IRC e attività alternative nella scuola media;
• Circolare ministeriale numero 131 del 3.5.1986avente per oggetto: “IRC e attività alternative nella scuola superiore.