Waugh, Evelyn - Elena

Rizzoli

Milano, 2002

Pagine: 200

Prezzo: € 7.20
Fonte:
CulturaCattolica.it ©
Vai a "Scaffali"

"Il legno ha resistito, diviso in schegge e trucioli, ha viaggiato in tutto il mondo, trovando gioiosa accoglienza presso ogni razza. Perché dichiara un fatto. Sopra tutte le ciance della sua epoca (quella di Elena) e della nostra, essa fa un'unica affermazione, e in quella sola è la Speranza…". Così finisce lo straordinario romanzo storico dello scrittore cattolico inglese, Evelyn Waugh, dedicato all'indomita figura di Elena, madre di Costantino, l'imperatore che nel III sec. d.C. permise al cristianesimo di uscire dalle catacombe e di essere pubblicamente professato; indomita, perché Elena è un personaggio che ricerca per tutta la vita la verità e la trova a 70 anni, facendosi battezzare; ma non le basta: vecchia e malata, se ne va in Palestina a cercare la croce di Cristo, fino a quando non la trova.

(Giovanni Mocchetti)