2020 01 15 Nigeria - Rapiti quattro seminaristi a Kaduna

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera"

Nigeria - Rapiti quattro seminaristi a Kaduna

Ancora un attacco contro i cattolici in Nigeria. Sono stati rapiti, lo scorso 8 gennaio, quattro seminaristi da uomini armati. Il blitz è avvenuto al Seminario Maggiore del Buon Pastore di Kaduna, in Nigeria.
Ne dà notizia la fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre aggiungendo che in queste ore sarebbe stato chiesto un riscatto per la loro liberazione.

AFRICA/NIGERIA - Ancora non ci sono notizie di quattro seminaristi rapiti a Kaduna

Non si hanno ancora notizie dei quattro seminaristi rapiti la sera dell’8 gennaio dal Seminario Maggiore “Buon Pastore” a Kakau, lungo l’autostrada Kaduna-Abuja. Il villaggio si trova nei pressi di Kaduna, capitale dello Stato di Kaduna, nel centro della Nigeria. L’8 gennaio, tra le 22,30 e le 23,00 alcuni banditi hanno assalito il Seminario, sparando in maniera indiscriminata, senza per fortuna provocare vittime. Al termine dell’assalto, dopo aver proceduto all’appello degli studenti, ci si è resi conto che i banditi erano fuggiti portando con loro 4 seminaristi. Secondo un portavoce della polizia, nell’assalto durato una trentina di minuti, i banditi “hanno avuto accesso al dormitorio della scuola, che ospita 268 studenti”. Il rapimento a fine di estorsione di personale ecclesiastico è una triste realtà in Nigeria, nonostante da alcuni anni la Conferenza Episcopale locale abbia proibito il pagamento di riscatti per la liberazione di preti, religiosi/e e seminaristi sequestrati. (L.M.) (Agenzia Fides 13/1/2020)