Contratto e part-time

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gent.mo sig. Nicola,
stavo cercando informazioni in rete e ho avuto il piacere di visitare il vostro sito.
Vorrei sottoporLe una questione.
Sono una insegnante con contratto Agidae a tempo indeterminato nella scuola paritaria di I grado. Ho partecipato, vincendolo, al concorso per docenti nella scuola statale.
A breve verrà pubblicata la graduatoria della mia classe di concorso e dovrò decidere cosa fare.
Il mio desiderio sarebbe quello di continuare a lavorare nella paritaria in cui sono attualmente, ma non vorrei rinunciare alla sicurezza del ruolo nella statale.
Stavo valutando l'idea di accettare il ruolo con riduzione d'orario per poter continuare a prestare servizio anche nella paritaria. Sarebbe possibile insegnare le stesse materie in entrambe le scuole senza conflitti?
Inoltre, recentemente mi è stato proposto di prendere in considerazione la possibilità di poter diventare preside nella scuola paritaria in cui lavoro rendendo la mia scelta ancor più dibattuta.
Potrei accettare il ruolo statale come insegnante con riduzione di orario e assolvere al ruolo di preside nella scuola paritaria?
Scusi le mie molteplici domande, potrebbe darmi anche i riferimenti normativi a cui fare richiamo?
Grazie anticipatamente per il tempo che vorrà dedicarmi.
Cordiali saluti.

Risposta:



Al momento della firma del contratto a tempo indeterminato nello Stato dichiarerai l’accettazione per il part-time.
Una volta ottenuto il ruolo con il part-time potrai ottenere incarichi anche nelle scuole paritarie.